La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi.

La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa
La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. - Hector Barbossa

Altre frasi di Hector Barbossa

Hai superato i confini della mappa, amico. Qui ci sono i mostri. - Hector Barbossa
Questo è azteco, d'oro. Uno degli 882 identici pezzi consegnati in un forziere di pietra a Cortés in persona per porre un freno al tremendo massacro che stava compiendo con le sue armate. Ma l'avidità di Cortés era insaziabile. Fu così che gli dei scagliarono su quell'oro un'orrenda maledizione. Ogni mortale che sottragga un solo di questi pezzi dal forziere di pietra verrà punito per l'eternità! - Hector Barbossa