Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.

Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.
Io chiesi un cucciolo, e me lo prese! Quant'era carino! Lo chiamai Anima.

Altre frasi di Maggie Feller

L'ha fatto di proposito? L'auto, l'albero... Pioveva anche quella notte?
Il vestito da sposa voglio regalartelo io.
Papà credo non ha voluto lo tenessi.
Il 1994 rivuole le sue acconciature fuori moda!