"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo.

"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino
"Ci sarà un momento in cui le cose smetteranno di girare" pensò la trottola, ma nel momento esatto in cui lo stava pensando il panorama era già cambiato di nuovo. - Arturo Vannino

Altre frasi di Arturo Vannino

E io che in quel momento ho pensato: se i giapponesi non entravano in borsa, non avrei conosciuto la ragazza più bella del mondo. - Arturo Vannino
La rana delle favole, quella che aspetta il suo principe azzurro per essere baciata e tornare principessa. - Arturo Vannino
Ma hai fatto bene a venire, l'hai detto te! Una donna certe cose se le sente! - Arturo Vannino
Donna del mago! Di quelle che si fanno tagliare in due e poi con il piedino salutano. - Arturo Vannino