Le frasi più belle di Joseph Conrad

Si vive come si sogna: perfettamente soli. - Joseph Conrad
Il sole stava per abbandonare la Perla dell’Oceano per altri mari, altre terre. - Joseph Conrad
Viviamo come sogniamo – soli. - Joseph Conrad
È il privilegio della prima giovinezza di vivere in anticipo sui propri giorni, in quella bella continuità di una speranza che non conosce né pause né introspezione. - Joseph Conrad
È privilegio della prima giovinezza vivere in anticipo sui propri giorni, in tutta la bella continuità di speranze che non conosce pause o introspezioni. - Joseph Conrad
Risalire quel fiume era come compiere un viaggio indietro nel tempo, ai primordi del mondo, quando la vegetazione spadroneggiava sulla terra e i grandi alberi erano sovrani. Un corso d’acqua vuoto, un silenzio assoluto, una foresta impenetrabile. - Joseph Conrad
Il mare non cambia mai e il suo operare, per quanto ne parlino gli uomini, è avvolto nel mistero. - Joseph Conrad
C’è qualcosa di inquietante nella luce della Luna. - Joseph Conrad
Si va avanti. E il tempo, anche lui va avanti; finché dinnanzi si scorge una linea d’ombra che ci avvisa che anche la regione della prima giovinezza deve essere lasciata indietro. Questo è il periodo della vita in cui è probabile che arrivino i momenti di cui ho parlato. Quali momenti? Momenti di noia, ecco, di stanchezza, di insoddisfazione. Momenti precipitosi. - Joseph Conrad
Per lui la vita – questa precaria e dura vita – era un dono prezioso che temeva di perdere. - Joseph Conrad