Immagini da dedicare e condividere

Guardo il cielo e proprio lì una stella cade. Tu che balli appena uscita da un locale. Dopo un po' la timidezza ti scompare e ci troviamo a riva, soli a fianco al mare.
Ci conosciamo da tanto come compagni di banco. Cerchi dove non ci sto, dove non entro, dove non so. Gli amici che ho perso, i nemici che ho. Le volte che ho vinto, le volte che no.
Il profumo che indossi, la pelle di seta, i capelli mossi. È un misto di come tu sei o come, più o meno, vorrei che tu fossi.
E siamo solo mostri con una grande paura di trovare un bambino sotto al letto.
Mentre lui le insegnava a fare l’amore lei gli insegnava ad amare
L'anima pesa quattro pence. La nostra anima ha no chance. Ma forse ora ci trovo un senso. Ora che siamo io e te.